15 December 2009

[it] In due milioni parlano esperanto, la lingua del paese che non c'è

de Emanuele Cerreti/Repubblica.it

È passato un secolo e mezzo, eppure due milioni di persone in circa 120 paesi parlano la lingua del Paese che non c'è. A crearla fu Ludwik Lejzer Zamenhof, un medico oculista polacco di fine Ottocento, che si preoccupò di trovare un linguaggio global, che facesse parlare tutti, in tutto il mondo.

Plena artikolo »